Le leonesse ripartono al meglio in campionato espugnando per 5-0 il Monteboro di Empoli e fornendo una prova sontuosa.

Il Brescia Calcio Femminile sfiora il gol in più occasioni nel primo parziale, ma Baldi fino al 35′ tiene in piedi la baracca. Poi arrivano le prime marcature: dall’ennesimo corner battuto da Heroum arriva l’inzuccata vincente di Girelli. L’Empoli tenta una timida reazione, ma al 40′ le leonesse raddoppiano: su un capovolgimento di fronte Giacinti capitalizza al meglio il suggerimento di Sikora e trafigge Baldi.

Per Giacinti doppietta e ottavo gol in campionato. PHOTO CREDIT: Federica Scaroni

Con il doppio vantaggio in tasca il Brescia Calcio Femminile nella ripresa gioca sul velluto.

Al 5′ st Giacinti viene stesa in area da Baldi, sul dischetto si presenta Girelli che realizza con un tiro preciso. 

Prova di testa e di forza delle leonesse a Empoli. PHOTO CREDIT: Federica Scaroni

Passano solo tre minuti e il Brescia confeziona un’azione da manuale: Mendes da sinistra vede Girelli in area, sponda di testa al bacio del capitano per l’accorrente Giacinti e 4-0 da applausi (8 gol in campionato per lei).

Il Brescia non si accontenta e nel finale arriva la ciliegina sulla torta con un gol capolavoro delle leonesse: punizione sulla trequarti di Giugliano che imbecca Girelli con un passaggio rasoterra, il capitano calcia di prima intenzione e infila la palla all’incrocio dei pali alla sinistra di Baldi.

Con questa tripletta Girelli sale a quota 12 reti, in testa alla classifica marcatori.

Le leonesse corrono forte anche ad Empoli. PHOTO CREDIT: Federica Scaroni

Il Monteboro si alza in piedi e tributa un’ovazione al gol del capitano. 

Con questa vittoria il BCF sale a 27 punti e resta in scia alla Juventus (30) e grazie alla concomitante sconfitta del Tavagnacco a Bari per 1-0 stacca le friulane di cinque lunghezze. 

Ora la pausa per gli impegni delle Nazionali, il campionato riprende il 27 gennaio al Club Azzurri contro il Verona. Alla lunga lista di convocazioni si aggiungono altre tre chiamate, ossia quelle di Cacciamali in under 19, e di Fusetti e Di Criscio in nazionale maggiore (impegnata sabato 20 gennaio a Marsiglia in amichevole contro la Francia). 

IL TABELLINO

Empoli Ladies – Brescia CF 0-5

EMPOLI LADIES: Baldi, Di Guglielmo, Esperti, Orlandi, Bargi (10’ st Mastalli), Orsi, Acuti (1’ st Borghesi), Parrini (30’ st Merropini), Morucci, Cinotti, Filangeri. (Vicenzi, Venturini, Caucci, Valoriani). All.: Pistoiesi.
BRESCIA CF: Marchitelli; Di Criscio (33’ st Pettenuzzo), Fusetti, Mendes; Sikora, Girelli, Hendrix (23’ st Giugliano), Heroum, Bergamaschi, Giacinti (36’ st Magri), Sabatino. (Zanzi, Cacciamali, Ghisi, Tomaselli). All.: Piovani.
ARBITRO: Menicucci di Lanciano.
RETI: pt 35’ Girelli, 40’ Giacinti; st 5’ e 41′ Girelli (rigore), 8’ Giacinti.
NOTE: Giornata calda. Spettatori: 200 circa. Ammonite: Di Guglielmo, Orlandi, Di Criscio. Calci d’angolo 8-2 Brescia. Recuperi 0, 3′.

PRIMO TEMPO:

14′ pt grande azione personale di Bergamaschi che se ne va fra le linee, spezza in due la difesa dell’Empoli, ma a tu per tu con Baldi mette a lato di un soffio!

Ancora 0-0 al Monteboro di Empoli. Pressione costante delle leonesse ma senza esiti.

21′ pt cross dalla destra di Sikora e colpo di testa a fil di palo di Girelli, Baldi salva con un intervento prodigioso e devia in angolo.

33′ pt Brescia vicino al gol per due volte nel giro di pochi secondi, prima con Giacinti di piede poi con Girelli di testa, ma Baldi è prodigiosa ancora per due volte.

35′ pt all’ennesima occasione il Brescia passa: dagli sviluppi di un corner arriva l’incornata dell’1-0 di capitan Girelli!!!

40′ pt su un ribaltamento di fronte il Brescia raddoppia: Sikora innesca Giacinti che questa volta trafigge Baldi senza pietà.

SECONDO TEMPO:

4′ st Baldi stende Giacinti in area e l’arbitro Menicucci fischia calcio di rigore.

5’ st dal dischetto Girelli non sbaglia.

8′ st gol del Brescia da manuale del calcio: cross dalla destra di Mendes, sponda di testa di Girelli per Giacinti che di prima intenzione fa 4-0.

38’ st Bergamaschi colpisce il palo.

41′ st gol capolavoro del Brescia: punizione a centrocampo di Giugliano e tiro all’incrocio di prima intenzione di capitan Girelli che fa 5-0. Monteboro in piedi.